Questo sito utilizza cookies

Questo sito utilizza i cookies. I cookies ci aiutano a far funzionare meglio il sito e le pagine in esso impostate. Si possono cancellare e bloccare i cookies di questo sito, ma così facendo alcune parti del sito non funzioneranno. Per saperne di più sui cookie, visita policy sulla privacy.

Loading

Sistemi di filtraggio verde per il mondo

Felipe Valderrama è un uomo molto impegnato. Il colombiano lavora per Fundación Humedale,s l'organizzazione non governativa che, tra le altre cose, si impegna a fornire acqua pulita nelle aree remote della Colombia. Ed è lui che lo rende possibile.

Valderrama, in qualità di project manager, supporta la costruzione dei cosiddetti sistemi di filtraggio verde. Questi sistemi puliscono autonomamente le acque reflue in piccole comunità utilizzando determinate piante acquatiche. In questo modo, l'acqua sporca non penetra più nelle falde acquifere, nei fiumi o nei laghi non trattati. I sistemi con i loro canali lunghi non sembrano tipici impianti di chiarificazione. Sembrano più grandi letti di piantagione. L'acqua scorre sotto e attraverso le piante acquatiche galleggianti. Nel processo, le sostanze nocive e gli agenti patogeni sono ridotti dalle radici. Grazie a questo principio, i sistemi di filtraggio verde sono economici e non richiedono manutenzione. Non sono necessari additivi chimici. Questo li rende una soluzione pratica ed economica per il trattamento delle acque nei mercati emergenti.


Grünfilter Funktion

Come funziona il sistema di filtraggio verde?

  1. Le acque reflue dei piccoli villaggi sfociano nell'impianto
  2. Nella fase di pretrattamento le particelle grossolane vengono filtrate e la portata viene ridotta.
  3. Olio e grasso sono separati già nel primo stadio.
  4. L'acqua scorre poi in una vasca piena di giacinti d'acqua.
  5. Nei canali poco profondi e stretti, l'acqua scorre intorno alle radici e viene pulita dai batteri e dalle piante.
  6. La qualità dell'acqua viene poi controllata in un serbatoio.
  7. L'acqua pulita torna nei fiumi e nelle lagune.



 


Cooperazione locale

Per garantire la realizzazione sostenibile di questa tecnologia, il coordinatore del progetto Valderrama e il suo team della Fundación Humedales lavorano a stretto contatto con le comunità locali. Sono responsabili della costruzione dei canali e si sono impegnati a far funzionare i sistemi per un periodo di almeno otto anni.

Tutto è iniziato con un progetto pilota in Colombia. Il primo sistema di filtraggio verde è stato commissionato alla fine del 2013 a San Miguel de Sema, una comunità delle Ande con una popolazione di 4.000 persone. Il villaggio si trova vicino al lago Fúquene, un lago d'acqua dolce che fornisce acqua potabile a 200.000 persone. "L'equilibrio ecologico del lago era a rischio a causa della sua profondità ridotta e delle acque reflue provenienti dalle comunità circostanti e dall'allevamento di bestiame", spiega Valderrama. "Il nostro obiettivo era quindi migliorare la situazione igienico-sanitaria nei villaggi intorno al lago e ridurre l'inquinamento del lago Fúquene allo stesso tempo." Dopo il completamento con successo del progetto pilota, sono seguiti altri due sistemi nelle vicinanze.

Costruzione di un impianto di filtraggio verde

Intervista con Felipe Valderrama

Cosa ti ha spinto a prendere parte all'iniziativa?

Sono cresciuto in un paese in via di sviluppo e presto mi sono reso conto dei problemi causati dalla mancanza di denaro e tecnologia. Molte delle persone che ho incontrato sono rassegnate a questa situazione, poiché spesso non sanno che metodi semplici ed economici esistono per risolvere numerosi problemi.
Ho deciso di rendermi utile per fornire soluzioni semplici ed efficienti anche in regioni in cui sono disponibili pochi fondi ed il livello di istruzione è molto basso. Gli impianti di filtraggio verde sono un esempio perfetto. Sono in grado di ottenere ottimi risultati, senza grandi sforzi.

 

Quali sono i principali vantaggi degli impianti di filtraggio verde?

I principali punti di forza sono: semplice realizzazione e facilità d'uso. Questo li rende una soluzione ideale per il trattamento delle acque reflue nei piccoli villaggi, dove c'è carenza di denaro e tecnologia.

Sono un'alternativa economicamente vantaggiosa ed ecologica ai normali impianti di depurazione. Sono progettati secondo il principio della bionica. Ciò significa che il sistema intensifica i processi biologici spontanei mentre si verificano nelle zone umide naturali. Nel processo, la massa organica viene decomposta, il che aumenta la qualità dell'acqua, seguendo un processo naturale.

Con gli collabori a livello locale?

Lavoro con gli abitanti delle comunità. Questo è molto importante, perché non appena il sistema è pronto per l'uso, ci sono abbastanza persone che hanno già familiarità e sono in grado di supervisionare l'impianto stesso.

 

Che ruolo gioca Kärcher?

Con l'iniziativa "Clean Water for the World" in collaborazione con il Global Nature Fund, Kärcher ha consentito a numerose piccole organizzazioni di realizzare progetti locali di controllo dell'inquinamento idrico. Kärcher supporta la nostra organizzazione Fundación Humedales in Colombia, il progetto a San Miguel de Sema. Ci hanno dato l'opportunità di testare e sviluppare la nostra idea per la prima volta su scala reale: quattro piccoli villaggi in Colombia stanno ora beneficiando di questa tecnologia e sono tutti molto grati per il sostegno del Global Nature Fund e di Kärcher.

Felipe Valderrama

Altri impianti realizzati

Il Global Nature Fund ha ora completato sette impianti di filtraggio verde di questo tipo con il sostegno finanziario di Kärcher, non solo in Colombia. I filtri sono realizzati anche in Messico, nelle Filippine e in Sud Africa e 363.000 persone stanno già beneficiando della soluzione semplice ma efficace.

Felipe Valderrama resterà un uomo impegnato anche nei prossimi anni, perché nuovi impianti sono già in programma in Paraguay, Nicaragua, Messico e Colombia. Tra i partecipanti ai progetti rientrano Kärcher, il Ministero Federale per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, nonché cinque organizzazioni non governative locali nei singoli paesi.

Global Nature Fund

Global Nature Fund

 

Il Global Nature Fund è una fondazione internazionale per l'ambiente e la natura. Un progetto centrale della fondazione è la rete internazionale "Living Lakes" fondata nel 1998, che sostiene la protezione globale dei laghi e delle zone umide. Nel 2013, la fondazione e Kärcher hanno creato l'iniziativa "Acqua pulita per il mondo" per sostenere il progetto di protezione ambientale "Living Lakes".


Button CSR

Kärcher-Sustainability report

Kärcher supporta numerose iniziative in tutto il mondo. L'obiettivo è rendere il mondo più vivibile per quante più persone possibile. Per i produttori di attrezzature per la pulizia, ciò significa innanzitutto contribuire a un ambiente pulito: attraverso l'uso economico di risorse quali materie prime, energia e acqua nonché progetti di pulizia impegnativi come contributo al patrimonio culturale dell'umanità. La nostra idea di creare una società vivibile include anche aiutare le persone bisognose a causa di disastri naturali o tragedie personali. Maggiori informazioni sull'impegno di Kärcher si possono trovare nel rapporto sulla sostenibilità.