KÄRCHER È SOSTENIBILITÁ

Il concetto di sostenibilità è profondamente radicato nella nostra azienda. Ci assumiamo la responsabilità verso l'ambiente, i nostri prodotti, la catena di fornitura, l'azienda, la società e il nostro personale. Perché crediamo che questo sia il modo in cui possiamo fare la differenza nella società in cui viviamo. Facciamo la differenza tutti insieme!

Ci assumiamo la responsabilità

Lo sviluppo aziendale sostenibile e orientato alle persone è il fulcro delle nostre attività. Prendiamo questa responsabilità molto seriamente: da un lato, offrendo prodotti di successo e una partnership onesta e affidabile con i nostri clienti, dipendenti e fornitori. Dall'altro, creando condizioni di lavoro attraenti, riducendo l'impronta ecologica delle nostre attività commerciali e facendo un uso efficiente delle risorse.

Per trasmettere un messaggio coerente con le intenzioni del marchio, abbiamo coniato il motto "Makes the difference" per la nostra comunicazione sulla sostenibilità. Questo perché vogliamo fare la differenza ed essere il punto di riferimento nel nostro settore. Per raggiungere questo traguardo, abbiamo definito obiettivi chiari fino al 2025: la nostra produzione globale sarà neutrale in termini di CO già nel 2021. Nei nostri prodotti e nel confezionamento ci concentriamo sempre di più sulla riduzione della plastica e sull'utilizzo di materie prime sostenibili. Stiamo rendendo la sostenibilità parte integrante dell'intera catena di distribuzione.


Aree della nostra strategia di sostenibilità


Sponsorizzazioni culturali

"Con la sua strategia di sostenibilità 2025, Kärcher si è posta l'obiettivo di concentrare il suo impegno sociale sul tema della conservazione del valore. Un settore in cui questo ha già dimostrato di avere successo da molti anni è la sponsorizzazione culturale. Si tratta di lavorare per preservare gratuitamente monumenti ed edifici storici.

Dal 1980, abbiamo pulito oltre 150 monumenti in tutto il mondo come parte del nostro lavoro di restauro. Oltre ai colonnati di Piazza San Pietro a Roma, la statua del Cristo Redentore a Rio de Janeiro, gli oltre 3300 anni dei Colossi di Memnon a Luxor, nell'Alto Egitto, e le sculture delle teste dei presidenti sul Monte Rushmore, questa lista include anche la cattedrale di Aquisgrana e la Kaiser Wilhelm Memorial Church a Berlino.

La rimozione della crescita organica e delle croste nere aiuta a garantire che i monumenti continuino a durare per le generazioni a venire, oltre a permettere ai restauratori di identificare e riparare i danni più facilmente. I progetti hanno un tempo di esecuzione di circa due anni e sono sempre pianificati ed eseguiti in stretta collaborazione con i proprietari, i conservatori di monumenti, i restauratori e gli storici dell'arte".


Sostenibilità in numeri

Dove ci sono obiettivi, i successi devono essere misurabili. Ciò vale anche per la sostenibilità, poiché non è sufficiente che un'azienda si limiti a fare una promessa. Dobbiamo tenere traccia degli obiettivi fissati all'interno della strategia e monitorare costantemente le nostre prestazioni di sostenibilità.

Dal 2014 registriamo l'attuazione dei nostri obiettivi di sostenibilità in modo coerente, uniforme e completamente digitale in tutti i siti di produzione e logistica del mondo. È così che valutiamo le emissioni di CO₂, il consumo di acqua ed energia, ad esempio, e analizziamo gli sviluppi nel settore dei materiali di imballaggio.

Inoltre monitoriamo i requisiti della legislazione e delle norme ambientali, come la norma ISO 14001, in modo standardizzato e completamente digitale. Nel complesso, di conseguenza, ci atteniamo a oltre 10.000 regolamenti e obblighi.

Nel riferire le nostre cifre chiave, seguiamo le linee guida della Global Reporting Initiative (GRI).

Sustainability Facts and Figures overview

Riconoscimenti


Sostenibili dall'inizio

Assumersi la responsabilità: questo è stato un principio essenziale della cultura aziendale fin dall'inizio. Alfred Kärcher e sua moglie sono stati guidati dall'intuizione che un successo economico duraturo è possibile solo tenendo conto delle questioni sociali.

Nel 1939, quando l'azienda incipiente si trasferì a Winnenden, Alfred Kärcher costruì il proprio impianto di trattamento delle acque reflue presso la sede dell'azienda. Nel 1940 fondò la fondazione Alfred Kärcher per i dipendenti in difficoltà, che dal 1943 al 1948 produsse giocattoli da donare ai figli dei dipendenti come regalo di Natale.

A ciò seguirono molte altre iniziative. Tra queste, il primo progetto di pulizia su larga scala della statua di Cristo a Rio de Janeiro, la messa in funzione degli impianti fotovoltaici dell'azienda, la pubblicazione del codice di condotta Kärcher, progetti di ricerca per una produzione efficiente dal punto di vista energetico, l'introduzione di un sistema globale di gestione dell'energia e le prime parti del prodotto realizzate in plastica riciclata nella produzione in serie.

Alfred and Irene Kärcher

Iniziative e collaborazioni