Elettropompe sommerse

!Tauchpumpen! Le elettropompe di drenaggio Kärcher sono potenti e robuste e drenano velocemente grandi quantità di acqua. Queste elettropompe ad immersione raggiungono una capacità di 18000 litri ora. Le elettropompe SDP trasportano acque scure da laghetti o cantine alluviante con particelle fino a 30mm. Le elettropompe SCP trasportano acque chiare o leggermente sporche e svuotano depositi di acqua piovana e piscine. Il drenaggio avviene in piano fino a solo 1mm, quindi la superficie è quasi asciutta. Il sensore intelligente di livello IQ fa partire l'elettropompa non appena sente il contatto con l'acqua. Il ritmo di lavoro è regolabile e adattabile a tutte le condizioni. E' possibile anche programmare le elettropompe per falre lavorare quando si desidera. La guarnizione meccanica in ceramica è durevole e resistente.

Kärcher !Tauchpumpen!
Portata, max. (l/h)
Altezza di erogazione (m)
Aree di applicazione
Caratteristiche della dotazione
0 Prodotti

Aree applicative

I criteri per scegliere l’elettropompa ad immersione adatta al proprio scopo sono due: l’area di applicazione e la grandezza delle particelle di sporco contenute nell’acqua da drenare. La tabella seguente mostra la compatibilità tra elettropompa ed applicazione.

Anwendungsgebiete Entwässerungspumpen 2017

Calcolo della capacità dell’elettropompa

I criteri fondamentali in questo caso sono la portata e la pressione in altezza necessari per la buona riuscita del drenaggio. Si possono usare i valori calcolati per scegliere l’elettropompa più adatta dalla curva di prestazione dell’elettropompa.

Pumpen Schaubild Berechnung 2017 EN

Esempi di calcolo per scegliere l’elettropompa ad immersione più idonea:

1. La scelta dell’elettropompa giusta dipende interamente dal volume dell’acqua che si calcola in questo modo: area rettangolare: lunghezza x ampiezza x profondità media (m) x 1000 = capacità del recipiente (l). Area circolare: diametro x diametro x profondità media (m) x0,78 x1000 = capacità del recipiente (l).

(Esempio piscina: 6 m × 3 m × 1 m × 1,000 = 18,000 l)

2. A seconda dell’applicazione , si scelga una elettropompa per acque sporche o una elettropompa per acque chiare. La panoramica di applicazione più avanti sarà utile per scegliere l’elettropompa più adatta.
(Esempio: elettropompa per acque chiare con aspirazione in piano)

3. Consultare il diagramma che meglio si confà al lavoro da eseguire e utilizzare le curve delle elettropompe e quella del tubo da 10m 1" PrimoFlex® o del tubo da 10 m 1 1/4" come linea guida, a seconda del tubo che si desidera utilizzare.
(Esempio: Tubo PrimoFlex® 1")

 

Sample calculation result:

Risultato dell’esempio di calcolo:

Nel punto in cui si intersecano le curve, si legge la portata approssimativa corrispondente. Ora è necessario dividere il volume d’acqua calcolato precedentemente con i livelli di portata indicati sull’asse orizzontale del grafico. In questo modo si calcolano quante ore servono all’elettropompa per finire il lavoro.

Nel caso ci fosse un dislivello* tra l’acqua da drenare e l’uscita del tubo, è sufficiente spostare la curva del tubo del numero di metri da superare. (Esempio: Max dislivello in altezza = 1 m; spostare la curva in su di 1m sull’asse verticale).

Il punto di intersezione per l’elettropompa SP 2 Flat è circa di 3,200 l/h e per l’elettropompa SP 6 Flat Inox è di circa 5,000 l/h. Quindi la durata del lavoro risulta essere di circa 5 ½ h con la SP 2 Flat, mentre con la SP 6 Flat Inox, ci vogliono circa 3 ½ h perciò questa soluzione risulterebbe la migliore per l’applicazione.

* Differenza in altezza tra la superficie dell’acqua e l’uscita del tubo