Questo sito utilizza cookies

Questo sito utilizza i cookies. I cookies ci aiutano a far funzionare meglio il sito e le pagine in esso impostate. Si possono cancellare e bloccare i cookies di questo sito, ma così facendo alcune parti del sito non funzioneranno. Per saperne di più sui cookie, visita policy sulla privacy.

Loading

Ice Blaster

Tutto per un'industria pulita Kärcher offre soluzioni innovative e collaudate per tutte le esigenze nel campo dei sistemi di lavaggio dei veicoli industriali.

Kärcher Tutto per un'industria pulita
5 Prodotti.

Risultati impeccabili

Stampi, particolari e macchine sporchi risultano molto spesso complicati da pulire. Il problema principale di usare l’ idrosabbiatura per pulire queste apparecchiature è che lascia residui di sabbia o granulato di vetro, quindi dopo aver pulito bisogna eliminare anche questi residui. Ora però, Kärcher ha la soluzione a questo inconveniente l’innovativo Ice Balster che utilizza il ghiaccio secco per pulire. I risultati sono impeccabili perché il ghiaccio secco non lascia residui.

Vantaggi della pulizia con ghiaccio secco

Vantaggi della pulizia con ghiaccio secco

  • Non servono preparazioni propedeutiche alla pulizia
    Non serve smontare la macchina per pulirla: i pellet di ghiaccio secco arrivano ovunque anche nelle fessure e nelle cavità più piccole.
  • La macchina non smette di funzionare
    La pulizia con ghiaccio secco è rapida ed efficace ed è fattibile anche con la macchina in azione.
  • Lavora in modo totalmente ecologico e sostenibile 
    Senza detergenti o agenti chimici.
  • Non danneggia le superfici
  • Non lascia residui
    Il ghiaccio secco si sublima completamente in CO2, quindi non lascia residui come acqua sporca o sabbia.

Pulizia = ghiaccio x velocità

Pulizia = ghiaccio x velocità

L’ice blaster usa aria compressa per spruzzare i pellet di ghiaccio secco da 3-mm ad una velocità di 150 m/s. Il ghiaccio secco ha una temperatura di -79°C, quindi, quando raggiunge la superficie sporca, congela i residui di sporco che per reazione si rompono. La pulizia delle superfici risulta quindi rapida e delicata e molto semplice.


Dal diossido di carbonio al ghiaccio secco

Dal diossido di carbonio al ghiaccio secco

Il diossido di carbonio si trasforma in ghiaccio secco passando attraverso un apparecchio che si chiama pelletiser: la temperatura molto bassa trasforma il gas in neve artificiale che poi viene pressata da un cilindro idraulico per formare uno strato compatto che alla fine viene ridotto in pellet.

Pulizia completa

Gli Ice Blaster di Kärcher non lavorano con detergenti o sostanze chimiche. Vengono utilizzati in tutti quei luoghi dove l’idropulizia e la pulizia con idrosabbiatura sono proibite per legge. Il ghiaccio secco si dissolve senza lasciare residui di acqua sporca. Per avere sempre a disposizione una scorta di ghiaccio secco consigliamo di utilizzare gli apparecchi di produzione “pelletiser” di Kärcher.

Impianti di produzione

Impianti di produzione

Pulire a fondo e mantenere puliti impianti di produzioni, robot saldatori, nastri trasportatori e colorifici ormai è molto facile grazie agli Ice Blaster di Kärcher.


Impianti di stampa e stampaggio

Impianti di stampa e stampaggio

Una volta puliti con il ghiaccio secco, tutte le macchine di stampaggio, le rotative e gli attrezzi sono come nuovi.


Industrie del legno e centrali elettriche

Industrie del legno e centrali elettriche

Gli ice blaster puliscono a fondo anche i macchinari per la lavorazione del legno ed i generatori di corrente, le turbine e le cabine di controllo delle centrali elettriche.


Industria di lavorazione plastica ed imballaggio

Industria di lavorazione plastica ed imballaggio

Gli ice blaster eliminano facilmente i residui di silicone e gomma e tinture, vernici e inchiostro dagli stampi ad iniezione e dalle line di produzione.


Automotive, fonderie e impianti di stampaggio plastica ad iniezione

Automotive, fonderie e impianti di stampaggio plastica ad iniezione

Gli ice blaster eliminano tutti i residui di agenti addensanti e diluenti da tutta la linea di produzione in ogni particolare e da ogni attrezzo. Silicone, gomma, tinte, vernici, addensanti ecc… vengono eliminati dagli stampi ad iniezione e da tutta la linea di produzione senza sforzo. Inoltre, sulla superficie pulita non rimarranno residui.


Industria alimentare, cosmetica e farmaceutica

Industria alimentare, cosmetica e farmaceutica

Gli ice blaster sono ottimi per eliminare i residui di idrocarburi, i depositi di materiale bruciato, le incrostazioni, il grasso e l’amido dagli impianti di riempimento e miscelazione, dalle line di produzione, dai sistemi di imballaggio e dai serbatoi e dalle fornaci.


Industria cartiera

Industria cartiera

Colla, calcare, polvere e residui di cellulosa, nelle cartiere, si depositano nei sistemi di produzione, causando danni alle macchine e diminuendo la qualità dei prodotti. Gli ice blaster puliscono velocemente e a fondo i macchinari, rendendoli più efficienti e subito pronti all’uso.


Luoghi pubblici e aziende municipalizzate

Luoghi pubblici e aziende municipalizzate

Graffiti e gomme da masticare rappresentano un problema in molte città e per molte aziende municipalizzate. Le superfici da cui vanno eliminati i graffiti brutti e le antiestetiche gomme da masticare, spesso, sono delicate, quindi necessitano di un trattamento efficace ma non aggressivo come la pulizia con ghiaccio secco di Kärcher. I nostri Ice Blaster rimuovono lo sporco senza rovinare le superfici.

Per la scorta di ghiaccio secco

Con i pelletiser per ghiaccio secco Kärcher è possibile produrre ghiaccio secco facilmente e in proprio. Così si risparmiano i costi d’acquisto e ci si rende indipendenti, potendo scegliere il momento in cui effettuare il lavaggio. I costi, nel migliore dei casi, si dimezzano. Inoltre più il ghiacchio secco è fresco, migliori saranno i risultati. I nostri pelletiser rendono più efficiente il lavoro.

Pelletizer

Con i modelli pelletiser IP 55, IP 120 e IP 220 la Kärcher offre la soluzione ottimale per ogni fabbisogno di pellet. Il ghiaccio secco prodotto con i nostri pelletiser è anche adatto per la refrigerazione di prodotti sensibili al calore, come p. es. generi alimentari.


Box per il ghiaccio

Il box per ghiaccio secco di Kärcher per trasporto e stoccaggio dei pellet di ghiaccio secco è fornibile in due modelli. Come box monouso in polistirolo espanso, sino a 25 kg di ghiaccio secco. Come box multiuso in polipropilene espanso (EPP), sino a 100 kg di ghiaccio secco. Isola bene, è leggero e di lunga durata.

La qualità del ghiaccio secco è importante?

Sì e molto. L’esperienza ci ha insegnato che il processo di pulizia risulta molto più rapido ed efficace quando il ghiaccio secco è fresco e appena uscito dal pelletiser. Utilizzare ghiaccio secco appena fatto è essenziale per questo tipo di pulizia.

Il ghiaccio secchio vecchio di qualche giorno perde efficacia e per questo Il risultato di pulizia è meno lampante. Inoltre, serve una quantità di ghiaccio secco più ingente per pulire l’area e, siccome il ghiaccio secco è in costante sublimazione, più lo si lascia inutilizzato e più diminuisce, quindi i 100kg prodotti oggi, domani sarebbero solo 92 kg.

Trockeneis Qualität

La pulizia con ghiaccio secco è ecosostenibile e non danneggia l’ambiente.

Nessun residuo dannoso

Nella pulizia con il ghiaccio secco non servono né solventi né agenti chimici, quindi non ci sono vapori tossici e non si corre il rischio di contaminare l’ambiente o intossicare l’operatore.

Smaltimento semplificato

Nella pulizia con il ghiaccio secco non vengono espulse sostanze volatili, lo sporco scrostato cade a terra e viene aspirato o spazzato via. Solo lo sporco che si genera come risultato del processo di pulizia va smaltito, come accade quando si usano solventi e agenti chimici e in questi casi, lo smaltimento è più complicato.

Nessun residuo secondario

Quando, per eliminare sostanze pericolose, si usa l’idropulizia in alta pressione o l’idrosabbiattura o la soda spruzzata in alta pressione si genera sempre un residuo pericoloso che va smaltito adeguatamente e ciò comporta costi di smaltimento elevati.

Produzione di diossido di carbonio

Il CO2 è un sottoprodotto dei processi di produzioni industriali. Il diossido di carbonio si produce, per esempio, mescolando in ammoniaca CO2 e il gas di sintesi del metanolo.
Una grande quantità del CO2 che si usa, viene generato dal disossido di carbone grezzo prodotto come gas di scarto nei processi chimici per ottenere il greggio e il gas. Il diossido di carbonio si produce anche durante i processi di combustione del carburante nelle stazioni di servizio e nei processi di fermentazione.

Ecco perché il CO2 non deve più essere prodotto da paesi industrializzati e perché la produzione di CO2 tramite la combustione di carburanti fossili risulta una pratica antica e superata.

Dotazione di sicurezza

Quando si utilizza l’Ice Blaster per pulire è necessario indossare:

Cuffie di protezione

Il rumore prodotto è molto alto, supera gli 85 dB(A), perciò vanno indossate le cuffie antinfortunistiche.

Guanti

I guanti protettivi antinfortunistici vanno indossati per evitare le bruciature da ghiaccio secco.

Occhiali antinfortunistici

Gli occhiali antinfortunistici servono per proteggere gli occhi da eventuali particelle di ghiaccio secco che potrebbero colpire l’operatore. Sarebbe meglio indossare un elmetto completo di cuffie e visiera che protegge tutto il volto e il cranio.

Maschera antigas

A seconda della quantità di polvere e della concentrazione di CO2, consigliamo di indossare maschere protettive leggere o pesanti.

Rilevatore di diossido di carbonio

Il personale interessato alla pulizia con il ghiaccio secco, durante la pulizia, deve indossare anche un rilevatore di diossido di carbonio in modo da controllare la concentrazione di CO2 nell’aria. Quando si raggiunge un livello critico il rilevatore si attiva.